Il Notiziario

Stampa

Il giorno 22 Marzo è la giornata mondiale dell'acqua.

Scritto da Alberto Ridolfi.

“Molte delle guerre combattute in questo secolo lo sono state per il petrolio ma quelle che si combatteranno nel prossimo secolo saranno per l’accesso all’acqua”
Ismail Sernagelain, già Vice Presidente della Banca Mondiale ( 1995)

...da Franciscans International Aprile 2005:

L’acqua è alla base della vita. Essa è unica ed essenziale. L’acqua, in tutte le religioni ed in molte culture è simbolo di ciò che è sacro e spirituale
La protezione della creazione è un impegno cui tutti devono sentirsi chiamati. Noi crediamo che la terra appartenga a Dio, e che da lui è stata consegnata agli uomini e alle donne perchè ne abbiano cura. Nel CANTICO DELLE CREATURE san Francesco ha cantato della venerazione che si deve avere per ogni essere del creato. Oggi è più importante che mai prendere esempio da san Francesco e vivere secondo una spiritualità ecologicamente sostenibile.

Francescani In Azione :
I Francescani secolari della Croazia stanno protestando contro la proposta di un oleodotto che essi descrivono quale “ espressione di profondo disprezzo verso la creazione ed il suo Creatore “. Lo scorso Dicembre le comunità francescane si sono appellate al parlamento croato per arrestare il progetto di utilizzo del controverso OLEODOTTO “DRUZHBA-ADRIA“ che dovrebbe trasportare il petrolio dalla Russia al mare Adriatico. Il maggior pericolo ambientale che il progetto comporta è l’impatto provocato dall’acqua marina esterna ( conosciuta come acqua di zavorra) che le petroliere trasportano e che scaricherebbero in mare prima di caricare il petrolio. Queste acque di zavorra spesso contengono specie che possono colonizzare il loro nuovo ambiente a detrimento delle specie e delle economie locali.

A Livello Internazionale :
Franciscans International riporta le preoccupazioni dei Francescani al forum internazionale delle Nazioni Unite. Il mese di Marzo ha segnato l’inizio del decennio Internazionale di azione “ Acqua per la Vita”. Il decennio coprirà gli anni che vanno dal 2005 al 2015. SUOR MARY THERESE PLANTE, FMM, sarà una voce attiva alla 13ma sessione delle Commissione per uno Sviluppo Sostenibile che si terrà in New York nell’Aprile 2005, portando le sollecitudini dei Francescani ai Governi
Con il vostro aiuto, Franciscans International ospiterà nel 2006 un incontro di una UNITÀ OPERATIVA INTERNAZIONALE PER L’AMBIENTE (ENVIRONMENTAL TASKFORCE) formata da un gruppo selezionato di studiosi Francescani e di attivisti di fama. Questo gruppo stabilirà le linee guida per una strategia di azione per la Salvaguardia del Creato, che dedichi particolare attenzione a tematiche fondamentali quali la privatizzazione dell’acqua, la deforestizzazione e lo sviluppo sostenibile.

Io, Cosa Posso Fare?


CONTEMPLARE : Valutare la possibilità di organizzare una veglia di preghiera per rivalutare Sorella Acqua, magari in prossimità di una sorgente.


CONTRIBUIRE AD AUMENTARE LA CONSAPEVOLEZZA : Condividere queste informazioni nella mia parrocchia, scuola e comunità.


RIDURRE IL CONSUMO : Trasformarmi in un consumatore parco ed avveduto. Pensare ai modi con cui si può conservare l’acqua sia a casa mia che nella mia comunità e mettere in pratica questi modi.


CONTRIBUIRE : Dare il mio contributo di idee e suggerimenti al gruppo di lavoro per l’ambiente.